"La Cina, gli Stati Uniti e il futuro dell'ordine internazionale" di Matteo Dian

Recensioni & Presentazioni

Il prossimo 14 settembre alle ore 18:00, Stroncature ospita la presentazione del volume “La Cina, gli Stati Uniti e il futuro dell'ordine internazionale” di Matteo Dian (il Mulino, 2021). Con l’autore dialogano Giuseppe Gabusi e Silvia Menegazzi. Per partecipare è necessario registrarsi.

Registrati


L'ascesa economica, politica e militare della Cina ha un impatto cruciale sulla politica internazionale contemporanea. Pechino promuove una visione propria dell'ordine internazionale, molto diversa da quella promossa dagli Stati Uniti e basata su concetti quali sovranità, autodeterminazione, un forte ruolo dello stato nell'economia, oltre che su una nuova centralità politica e strategica cinese in Asia. Ciò non implica necessariamente l'inizio di una nuova guerra fredda, quanto un processo complesso di rinegoziazione dell'ordine internazionale che riguarda diverse dimensioni: sicurezza, economia, ideologia e i rapporti con gli alleati. La competizione tra Washington e Pechino non è solo una sfida per il primato economico e militare: la capacità di promuovere soluzioni efficaci e legittime a problemi collettivi quali cooperazione economica, governance globale e regionale, e la riduzione della conflittualità internazionale sono centrali per il futuro ruolo delle due grandi potenze.

Acquista il libro