"Polibio. Il politico e lo storico" di John Thornton

Recensioni & Presentazioni

Il prossimo 23 luglio alle ore 18:30, Stroncature ospita la presentazione di “Polibio. Il politico e lo storico” di John Thornton. Con l’autore dialogano Margherita Facella e Federico Santangelo. Modera Nunzio Mastrolia. Per partecipare è necessario registrarsi.

Registrati


Politico e ufficiale della Lega achea, al termine della terza guerra macedonica Polibio fu deportato in Italia, con l'accusa di aver segretamente favorito la causa del sovrano macedone Perseo. A Roma, strinse amicizia con Scipione Emiliano e, nei lunghi anni del soggiorno obbligato, intraprese il progetto storiografico di narrare «come e grazie a quale genere di regime politico quasi tutto il mondo abitato sia stato assoggettato e sia caduto in nemmeno cinquantatré anni interi sotto il dominio unico dei Romani». A partire dalla ricostruzione delle vicende biografiche dell'autore, il volume analizza gli obiettivi concreti perseguiti attraverso la sua opera, facendo luce sul complesso intreccio fra storiografia e politica che ne costituisce il tratto distintivo e ne determina la persistente attualità. Polibio viene così restituito al contesto politico, sociale e culturale in cui visse e operò, reagendo alla lettura di una storiografia condizionata dall'adesione alla filosofia della storia ottocentesca che, attribuendogli il merito di aver riconosciuto per primo l'ineluttabilità del dominio di Roma, ha tentato anacronisticamente di assimilarlo.